La ex meglio gioventù comunista…

Ci sono film che si trascinano con fatica fino al secondo tempo, quando poi regalano finali talmente forti da risemantizzare tutto il girato precedente. Sono quei finali che poi ti restano nella mente a lungo dopo la visione e nella memoria si fanno rappresentanti dell’intera pellicola.

Uno di questi è Arrivederci amore, ciao: un prodotto gradevole ma non eccezionale può diventare cult, specialmente quando, come in questo caso, utilizza la finzione cinematografica quasi come dichiarazione del proprio pensiero.

La storia di Giorgio Pellegrini, interpretata dal sempre bravo Alessio Boni,  è infatti emblematica di una intera generazione, il film di Soavi mette in immagini il romanzo di Carlotto . Il protagonista è la sublimazione del cinismo, della mancanza totale di ideologia e di una folle indole al disordine in quanto tale. L’arrivismo che lo contraddistingue lo porta a molestare la propria morale pur di ottenere la riabilitazione. L’ideale unico da perseguire è il vangelo del denaro, una droga a cui Giorgio non può rinunciare. Arrivano quindi anche le soddisfazioni professionali e l’inserimento in quella società che il giovane protagonista aveva tentato di distruggere anni prima. Il matrimonio con una fervente cattolica e la direzione di un elegante ristorante nel ricco nord-est lo consacrano definitivamente in quella categoria di incendiari imbolsiti descritti in precedenza. “Giurami che non sei più comunista”, chiede preoccupata l’ingenua mogliettina. “Te lo giuro. Ero molto giovane e volevo cambiare il mondo“.

Insomma la solita ex meglio gioventù che poi alla fine cambia le proprie menti

 

arrivederci%20amore%20ciao%20-%20still%203-e1423232398459

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...