Andate a Pyongyang!

Lo avevo scritto… Alla prima stronzata mando a Pyongyang il Movimento Cinque Stelle. I Di Maio e i Di Battista dicono che a decidere sui programmi, sullo statuto e sulle leggi sono i cittadini con l’uno vale uno, in realtà hanno diritto al voto col sistema operativo Rousseau solo quelli iscritti prima del luglio 2016, gli altri sono relegati a tempo indefinito in un forum Purgatorio dove sguazzano anonimi volgari e qualunquisti dediti allo squadrismo verbale. Movimento due pesi e due misure: intransigente col povero Pizzarotti, primo sindaco grillino della storia, espulso per divergenze  sulla discarica di Parma; oltremodo tollerante con la Raggi, sindaca capitolina coccolata malgrado la sua manifesta ingenuità nel circondarsi di persone sbagliate. Continuo tuttavia ad essere iscritto al blog di Beppe Grillo dove commento senza pregiudizio alcuno, ma per il resto provo un po’ di tristezza, mi ero illuso, avevo tante speranze, ci vorrà forse del tempo prima che il Movimento partorisca una classe dirigente all’altezza di governare un Paese, la sola onestà purtroppo non basta. Si sbrighino a farlo e inizino a dare il buon esempio da Roma…

un-hyperlapse-a-pyongyang-en-cor

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...